The Hate U Give recensione
Avventurina e i LIBRI,  Libri e serie TV

«The Hate U Give» un libro di Angie Thomas

Alcune settimane fa, vi avevo parlato qui di «When they see us», una serie TV che affronta i temi delle discriminazioni razziali e l’abuso di potere.
Ritengo importante continuare ad informarsi per essere innanzitutto dei cittadini consapevoli ma anche e soprattutto, per far in modo che se ne continui a parlare anche dopo che «il trend sui social» si è spento per molti.
Oggi quindi cambiamo canale di comunicazione e ci spostiamo sulla lettura del libro «The Hate U Give» di Angie Thomas.

L’autrice

Angie Thomas

Angie Thomas, giovane rapper e scrittrice, è stata la 1ª ragazza nera a laurearsi in scrittura creativa presso l’Università di Belhaven, un college cristiano prevalentemente bianco.
A sei anni assiste ad una sparatoria: dopo questo episodio, la madre la portò in biblioteca per mostrarle che nel mondo c’è anche di più di quello che aveva visto allora, e questo la spinse ad iniziare a scrivere.
“The Hate U Give” è il suo romanzo d’esordio che fin da subito si è fatto notare, andando all’asta tra 13 editori americani.
Il successo è stato immediato, conquistando per 9 settimane il 1° posto della classifica YA del New York Times ed 8 recensioni stellate.
Nel 2018 “The Hate U Give” vince la V edizione del “Premio Mare di Libri” come miglior romanzo per giovani adulti pubblicato in Italia nel 2017.

La trama

Starr ha 16 anni e sembra avere una doppia vita: abita a Garden Heighst, un quartiere a maggioranza afroamericana, dove ci sono lotte tra gang, gerarchie da conoscere, persone da non frequentare.
Ma per volere della madre, Starr frequenta anche la scuola più prestigiosa della città, dove sente però di doversi comportare come una ragazza bianca ed evitare di parlare in slang, per essere accettata e non finire nei guai.

Ma quando di rientro da una festa, lei ed il suo migliore amico d’infanzia Khalil vengono fermati da una pattuglia della polizia, tutto il suo mondo va in frantumi.
Mentre Khalil sta per prendere qualcosa dalla macchina, il poliziotto gli spara a bruciapelo e lo uccide davanti agli occhi di Starr.
Qual è la verità su quella terribile notte?
Starr è l’unica testimone e le sue dichiarazioni potranno finalmente far luce su quanto accaduto tra lei, Khalil ed il poliziotto che ha premuto il grilletto.
Troverà il coraggio per esporsi e far sentire la sua voce?

THUG LIFE The hate U Give

Cosa ne penso

Il libro «The Hate U Give» è sicuramente una lettura impegnata per gli argomenti trattati – omicidio, discriminazione razziale, abuso di potere, rivolte  – ed il fatto che tutti gli avvenienti siano visti e raccontati attraverso gli occhi di Starr, una ragazza di soli 16 anni, rende la storia sicuramente coinvolgente e drammatica.
Penso tuttavia che l’autrice abbia fatto un lavoro splendido, perché attraverso la forma romanzata del libro, alcuni dialoghi più leggeri ed uno stile di scrittura chiaro e scorrevole, consente a chiunque di leggere il suo libro, indipendentemente dall’età, ed acquisire consapevolezza su quello che ancora oggi è purtroppo una realtà.

Le domande che mi hanno accompagnato durante l’intera lettura sono state: io cosa avrei fatto se mi fossi trovata al posto di Starr?
Sarei stata coraggiosa o la paura avrebbe preso il sopravvento?
A queste è poi subentrato un secondo pensiero, ancora più forte e scioccante.
La consapevolezza di aver avuto anche io 16 anni come la protagonista, ma di aver vissuto finora una vita completamente diversa.
E per tutto ciò non ho nessun merito, non mi sono mai conquistata in alcun modo questo mio privilegio.

The Hate U Give recensione

Il libro «The Hate U Give» è quindi un inno al coraggio di poter cambiare le cose, una riflessione su quanto sia fondamentale crescere ed insegnare ai bambini e le future generazioni i concetti di uguaglianza, amore e rispetto per il prossimo.
Ma è anche la voce che ti suggerisce che non bisogna fare di tutta l’erba un fascio, perché una brutta persona non si definisce tale per il colore della sua pelle, perché esistono poliziotti che svolgono il loro lavoro in modo fantastico, proteggendo e rassicurando le persone.
Perché a volte c’è qualcuno che non si volta dall’altra parte davanti ad un’ingiustizia.
E quella persona dovresti essere tu.

Conclusione

Se volete continuare ad informarvi sull’argomento e leggere «The Hate U Give», vi lascio di seguito il mio link affiliato Amazon per dare un’occhiata all’estratto del libro ed acquistarlo comodamente da casa.

In più, vi ricordate di Amazon Kindle Unlimited?
Ve ne ho già parlato in passato, ma per chi se lo fosse perso, è un servizio offerto da Amazon che consente di leggere illimitatamente scegliendo tra più di 1 milione di titoli.
Se deciderete di iscrivervi tramite il mio link affiliato che trovate alla fine dell’articolo, potrete utilizzare Kindle Unlimited e leggere completamente gratis tantissimi ebook per 30 giorni, tra cui anche il libro «The Hate U Give».
Scaduto il termine, sta a voi decidere se continuare ad usufruire del servizio a pagamento o annullare invece la vostra iscrizione!

Lasciatemi un commento qui, su Instagram o Facebook e raccontatemi se deciderete di leggere il libro e le vostre opinioni a riguardo.
Buona lettura 🙂

 

SHARING IS CARING

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto